Chi sono

Coach freelance, consulente, supervisore, trainer / formatore e networker

Coaching, consulenza e supervisione

Professione e carriera, work-life integration, coaching aziendale e dirigenziale, New & OutPlacement, TeamCoaching, ProjectCoaching, sviluppo di strategie, misure relative al mercato del lavoro MML (SECO, Ufficio per l'economia e il lavoro, beco)

Management della formazione

Training, seminari e workshop secondo i principi dell’apprendimento attivo

Expertise

Imprenditoria privata: responsabile del servizio clienti Telecomunicazioni, Finanza, Vendite LCA, LAMal, LPP. Pubblica amministrazione e scuole professionali di base

Lingue

DE, FR, IT, EN

Formazione e perfezionamento

  • MAS in coaching / supervisione alla SUP della Svizzera nordoccidentale, specializzazione in coaching sistemico e orientato alle soluzioni
  • MAS PHZ in Adult and Professional Education A&PE, formatore per adulti HF, formatore con certificato federale di capacità CFC
  • Pianificatore di marketing SAWI, certificato Santésuisse, formatore, impiegato di commercio AFC

Interessi personali e work-life balance

*1963, Secondo con focus su cultura, lingue e esperienze sociali. Movimento in mezzo alla natura (camminate, bicicletta, escursioni, Pilates ecc.), cibo raffinato (slow food). Sono parte del mio mondo le esperienze sociali con persone e animali (capre sfrontate), arte, film, letteratura.
Pause consapevoli e ritiri in montagna con vista panoramica chiariscono l'essenziale e per me sono un PLUS.

Membership

mitgliedschaften

Celui qui ne maîtrise pas tout a ses mains libres pour agir. Inconnu

Le opinioni dei clienti

«Dopo il coaching ho le idee più chiare e so riconoscere i passi che devo compiere successivamente. Le cose poco chiare prendono un nome, assumono una forma concreta. Riesco a comprendere le connessioni e a concentrarmi in modo mirato sulla mia realizzazione».

«Oggi sono riuscito a giungere al nocciolo della questione, a fare chiarezza e utilizzare esempi concreti della vita quotidiana. Adesso mi sento più forte».

«Il coaching mi ha preparato molto bene per il colloquio di lavoro: ero molto più sicuro, calmo e consapevole. Ho anche potuto porre domande specifiche. Ho vissuto il colloquio in modo completamente diverso».

«Il supporto sistematico, il metodo di lavoro mirato, l’immediatezza costruttiva mi forniscono di nuovo le basi e il senso per obiettivi realistici. Ho ripreso a lavorare costruttivamente su me stesso e a pianificare passi concreti per il futuro».

«Nel coaching, discutere la situazione lavorativa stressante in modo strutturato e distaccato mi aiuta a comprenderla ed elaborarla».

«Nonostante il mio handicap, ora posso posizionarmi in modo più consapevole e differenziato sul mercato del lavoro. In determinate situazioni essere diversamente abile è addirittura un vantaggio. L’ho notato oggi».

«Ho un obiettivo a lungo termine e oggi abbiamo definito le tappe che posso raggiungere. La strategia dei piccoli passi mi corrisponde molto e mi dà il coraggio di continuare. Adesso posso realizzare qualcosa».

«Oggi il colloquio mi ha ridato pace e fiducia. Mi sento di nuovo in forma per la mia routine professionale».

«Visualizzare mi aiuta ad ordinare i pensieri, mi dà spunti e chiarezza riguardo al futuro».

Das Außerordentliche geschieht nicht auf glattem, gewöhnlichem Wege. Goethe

La mia idea di coaching, consulenza, supervisione e formazione

La strategia dei piccoli passi: analizzare – focalizzare – realizzare

Come compagno di strada vigile e attento, il mio obiettivo è farvi scoprire le vostre risorse (vedi Galileo Galilei), perché possiate riconoscere nuove possibilità di agire e/o aumentare il numero di scelte possibili.

Grazie alla formulazione delle questioni poste dal cliente, si ottiene chiarezza e sicurezza sui successivi passi da compiere. Io vi accompagno durante lo sviluppo di nuove prospettive, alternative e opzioni. Vi assisto nella loro pianificazione e realizzazione e vi sostengo nella riflessione sul vostro agire, pensare e sentire.

Oltre alle mie competenze professionali sistemiche e orientate alle soluzioni, l’attenzione, l’apprendimento e l’impegno costituiscono i capisaldi del mio modus operandi. Gli obiettivi principali della mia attività sono: preservare gli elementi di valore, incentivare e incrementare le conoscenze e la capacità, scoprire risorse e potenziali, riconoscere le trasformazioni, osare i cambiamenti, dare forma alla realizzazione e al vostro futuro agendo efficacemente e attivamente in prima persona, vincere. Dovete giungere attivamente alla vostra costruzione della realtà, diventando voi stessi costruttori, mentre io svolgo il ruolo di aiutante-costruttore (vedi Herold/Herold).

La mia immagine dell’uomo si basa sui valori, sui concetti e sui principi umanistici dell’apprendimento auto organizzato SOLE learning (autoresponsabilità, autoefficacia).

Dal punto di vista del metodo, il mio lavoro si basa sull’approccio sistemico orientato alla soluzione secondo Niklas Luhmann, Steve de Shazer et al., sul modello zurighese delle risorse (Zürcher Ressourcen Modell, ZRM) secondo Maja Storch e Frank Krause e sulla didattica per adulti secondo Rolf Arnold et al., completando con altri metodi di lavoro, in base alla situazione e alle necessità.

La responsabilità della configurazione del processo è mia in quanto coach, consulente, accompagnatore, aiutante-costruttore ed è guidata da domande, analisi critiche, confronti, informazioni, idee e ipotesi, nonché proposte di cambio di prospettiva. Questo avviene integrando accuratezza, competenze psicosociali e specialistiche e incoraggiando azioni eticamente e legalmente valide.

La vostra responsabilità di costruttore è nel contenuto, nella disponibilità al processo di dialogo, di sviluppo e soluzione, nonché nella comunicazione aperta in merito alla situazione, agli influssi e agli obiettivi interni e ai possibili ostacoli. È inoltre importante affrontare i sentimenti sgradevoli come la pressione o il sovraccarico. Siete voi a decidere sul procedimento, le misure e le attività.

Codice di consulenza e riservatezza

Nel mio lavoro mi attengo al codice etico di consulenza e ai principi dell’etica professionale dell’Associazione professionale svizzera per la supervisione, la consulenza organizzativa e il coaching BSO, alle linee guida dell’Associazione Romanda dei Supervisori ARS e della Federazione svizzera per la formazione continua FSEA.

» Offerta